Via Manifattura, 76/B - 25047 Darfo Boario Terme (BS)
035-967078
Visiconsult Services Consulenza sugli adempimenti legislativi

Consulenza sugli adempimenti legislativi

Vi.Si. Consult eroga servizi per l’applicazione di vari adempimenti legislativi, ad esempio in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/08 e s.m.i.), tutela ambientale (D.Lgs. 152/06 e s.m.i.), sicurezza e igiene degli alimenti (sistema HACCP, D.Lgs. 193/2007 e s.m.i., Regolamenti UE “pacchetto igiene” 852, 853, 854 e 882/2004), rilievi strumentali ad essi correlati compresi, privacy e protezione dei dati (Regolamento UE 2016/679) mediante risorse proprie e strutture/professionisti qualificati ed autorizzati.

 

SICUREZZA E IGIENE SUL LAVORO – D.lgs. 81/08 e s.m.i.

 

Vi.Si.Consult eroga questi servizi per aziende ed enti pubblici di qualsiasi settore e di qualsiasi dimensione, grazie all`esperienza professionale dei propri soci e dei consulenti coinvolti.

In questo settore forniamo i supporti tecnici per adempiere alle disposizioni legislative vigenti in materia, organizziamo corsi di informazione e formazione rivolti sia ai datori di lavoro che al personale dipendente (vedere sezione specifica del sito).

I consulenti di Vi.Si.Consult hanno assolto e continuano ad assolvere l`incarico di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) in diverse imprese del settore manifatturiero, del settore edile, del terziario, ecc.

Servizi erogabili in tale ambito comprendono:

  • Notifica di inizio, modifica o trasferimento attività a norma dell’art.67 del D.Lgs. 81/08; (ex art.48 D.P.R. 303/56)
  • Preparazione e/o aggiornamento di:
    • Documentazione inerente la valutazione dei rischi (DVR)
    • Documentazione inerente la sicurezza nei cantieri (POS)
    • Documentazione inerente la regolamentazione contratti d’appalto, d’opera e di somministrazione del lavoro (DUVRI)
  • Valutazione dei rischi specifici:
    • Movimentazione manuale dei carichi (art 168 e 169)
    • Stress lavoro – correlato (art. 28)
    • Videoterminalisti (art 174, 176, 177)
    • Valutazione (con misurazione) dell’esposizione dei lavoratori al rumore (art. 190)
    • Valutazione (con misurazione) dell’esposizione dei lavoratori al rischio vibrazioni al sistema mano-braccio e al corpo intero (art. 202)
    • Misurazione e calcolo dei livelli dei campi elettromagnetici (art 209 e ss)
    • Agenti chimici pericolosi (titolo IX D.Lgs. 81/2008 s.m.i.)
    • Agenti chimici cancerogeni o mutageni (ACM – art. 235 e ss)
    • Radiazioni ionizzanti (D.Lgs. 230/95; art. 4 comma 3, lettera v del D.Lgs. 241/00)
    • Rischi rilevanti per l’organizzazione (direttiva “Seveso”)
    • Caduta dall’alto, seppellimento
    • Esposizione a polveri di amianto (titolo IX Capo III D.Lgs. 81/2008 s.m.i.)
    • Esposizione ad agenti biologici (titolo X D.Lgs. D.Lgs. 81/2008 s.m.i.)
    • Atmosfere esplosive – ATEX (titolo IX del D.Lgs. 81/2008)
    • Folgorazione
    • Illuminazione naturale ed artificiale dei luoghi di lavoro; valutazione del rischio Radiazioni ottiche artificiali (ROA – art. 216 e successivi), relative misure di sicurezza (art. 217)
    • Lavoratrici in gravidanza e allattamento (art. 11 D.Lgs. 151/2001)
    • Potenziali motivi sanitari inerenti il singolo lavoratore (handicap-inabilità specifiche, minori, abilità legate ad abitudini di vita)
    • Microclima (D.Lgs. n. 81/08 artt. n. 180, 181 e norme UNI EN ISO correlate)
    • Trasporto merci pericolose (Accordo ADR)
    • Spazi ed ambienti confinati (DPR 14/11/2011 N. 177)
  • Valutazione di conformità per ogni singola attrezzatura di lavoro ai sensi dell’art. 70 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. (presenza della marcatura CE o, per ogni attrezzatura di lavoro costruita in assenza di disposizioni legislative e regolamentari di recepimento delle direttive di prodotto – e, quindi, non marcata CE – una valutazione di conformità all’allegato V del Decreto 81/08 e s.m.i.), e di una valutazione dei rischi, ai sensi del D.Lgs. 81/08 e s.m.i., relativa all’uso macchine nel contesto aziendale (D.Lgs. 17/2010)
  • Prevenzione incendi e gestione emergenze (CPI DPR 151/2011; Circolare VV.F del 06/10/2011):
    • Segnalazione Certificata di Inizio Attività SCIA, certificato prevenzione incendi CPI (DPR 151/2011)
    • Designazione addetti all’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio (art.18 comma 1 lett.t del D.Lgs. 81/08), e gestione delle emergenze
    • Designazione addetti incaricati al Primo soccorso (art. 18, comma 1 lett. B del D.Lgs. 81/08)
  • Medicina del lavoro: al fine di tutelare la salute dei dipendenti che, nell’ambito del proprio lavoro in azienda, sono esposti a rischio, siamo in grado di offrire alle aziende la garanzia di attuare correttamente tutte le norme vigenti in materia di salute nei luoghi di lavoro sollevando l’azienda da qualsiasi onere organizzativo, mediante l’utilizzo di nostro partner qualificato www.omnis-srl.it/medicina.htm
  • Verifiche di conformità legislativa

Propedeutica all’ottenimento della certificazione del sistema di gestione della sicurezza e salute sul lavoro (norme BS OHSAS 18001 / ISO 45001) è la verifica di conformità legislativa. I nostri consulenti andranno ad individuare, all’interno del quadro legislativo nazionale, regionale, provinciale e comunale, la legislazione pertinente per le attività aziendali e, mediante la strutturazione e l’utilizzo di check-list, effettuare una valutazione di conformità legislativa, con rilascio di apposito report.

Efficienza, qualità, aggiornamento continuo, metodologie avanzate ed innovative garantiscono l`erogazione di servizi in linea con le esigenze del cliente più esigente.

 

AMBIENTE – D.lgs. 152/06 e s.m.i.

 

Vi.Si.Consult eroga questi servizi per aziende ed enti pubblici di qualsiasi settore e di qualsiasi dimensione, grazie all`esperienza professionale dei propri soci e dei consulenti coinvolti.

In questo settore forniamo i supporti tecnici per adempiere alle disposizioni legislative vigenti in materia, organizziamo corsi di informazione e formazione rivolti sia ai datori di lavoro che al personale dipendente (vedere sezione specifica del sito).

Servizi erogabili in tale ambito comprendono:

  • Aria:
    • Gestione ed istruttoria AUA (autorizzazione unica ambientale)
    • Gestione del Piano di Monitoraggio AUA (aria, acque, rumore, emissioni, rifiuti)
    • Gestione degli adempimenti previsti per le industrie insalubri
    • Istruttoria delle domande di autorizzazione per installazione di nuovi impianti o modifiche di quelli esistenti ai sensi della parte V titolo I del D.Lgs. 152/06 e s.m.i. e del D.D. n. 166/2012
    • Istruttorie di Autorizzazione Integrata Ambientale – I.P.P.C. ai sensi della parte II, Titolo III-bis del D.Lgs. 152/06 e s.m.i.
    • Redazione della documentazione tecnica e revisione B.A.T.
    • Pratiche per domande di autorizzazione alle emissioni in atmosfera, per nuove attività, rinnovi e modifiche/ampliamenti di attività esistenti, sia in procedura ordinaria sia in autorizzazione generale sia in ambito Piano Gestione Solventi
    • Assistenza tecnica per l’avvio degli impianti autorizzati
    • Esecuzione dei controlli analitici ai camini (e in ambiente di lavoro) e rilascio del certificato di analisi
    • Predisposizione dei registri delle emissioni
    • Progettazione ed assistenza alla gestione di impianti di abbattimento
  • Acque:
    • Pratiche per domande di autorizzazione allo scarico in acque superficiali, in fognatura, in suolo, per nuove attività, rinnovi e modifiche/ampliamenti di attività esistenti
    • Esecuzione dei controlli analitici delle acque di scarico e rilascio del certificato di analisi
    • Pratiche per autorizzazioni all’approvvigionamento idrico autonomo (ad es. da pozzo).
  • Rifiuti:
    • Corretta gestione operativa dei rifiuti (classificazione CER, modalità di raccolta e stoccaggio, depositi temporanei, rapporti con trasportatori e smaltitori/recuperatori)
    • Redazione e presentazione della denuncia annuale rifiuti (M.U.D.), come previsto ex Legge 70/1994 e s.m.i.
    • Gestione e controllo adempimenti, registrazione e formulari di identificazione rifiuti su registri di carico/scarico rifiuti
    • Pratiche di iscrizioni al SISTRI e consulenza per la Gestione delle movimentazioni e scarichi su sistema SISTRI
    • Assistenza per l’iscrizione all’albo nazionale gestori rifiuti: pratiche per domande di autorizzazione alla gestione dei rifiuti (recupero, smaltimento, stoccaggio, trasporto etc.), per nuove attività, rinnovi e modifiche/ampliamenti di attività esistenti, sia in procedura ordinaria sia in procedura semplificata
    • Adempimenti in materia di recupero dei rifiuti
    • Stesura pratiche autorizzative per il recupero dei rifiuti non pericolosi in procedura semplificata, ai sensi del D.M. 05/02/98 e s.m.i.
    • Stesura pratiche autorizzative per il recupero dei rifiuti pericolosi in procedura semplificata, ai sensi del D.M. 161 del 12/06/2002 e s.m.i.
  • Elaborazione di Valutazioni di Impatto Ambientale (VIA) e Studi di Impatto Ambientale (SIA), con eventuale attivazione preliminare della procedura di screening.
  • Consulenza per l’ottenimento dell’AIA e per la realizzazione delle relative opere necessarie: pratiche per domande di autorizzazione integrata ambientale (impianti soggetti a normativa IPPC), per nuove attività, rinnovi e modifiche/ampliamenti di attività esistenti
  • Rumore Esterno:
    • Valutazione di clima acustico e di impatto acustico, ai sensi della Legge 447/95, “Legge quadro sull’inquinamento acustico” e relativi decreti attuativi con rilievi fonometrici
    • Misurazioni in ambiente abitativo e valutazione della Conformità dei risultati ottenuti ai limiti di legge
    • Redazione Piani di Zonizzazione Acustica dei Comuni
    • Redazione Piani di Risanamento Acustico dei Comuni
    • Misurazione di rumore da traffico veicolare e valutazione dei livelli in facciata
    • Valutazione di impatto acustico previsionale
    • Progettazione ed attuazione degli interventi di bonifica acustica
  • Verifiche di conformità legislativa

Propedeutica all’ottenimento della certificazione del sistema di gestione ambientale (norma ISO 14001) è la verifica di conformità legislativa. I nostri consulenti andranno ad individuare, all’interno del quadro legislativo nazionale, regionale, provinciale e comunale, la legislazione pertinente per le attività aziendali e, mediante la strutturazione e l’utilizzo di check-list, effettuare una valutazione di conformità legislativa, con rilascio di apposito report.

Efficienza, qualità, aggiornamento continuo, metodologie avanzate ed innovative garantiscono l`erogazione di servizi in linea con le esigenze del cliente più esigente.

 

SICUREZZA E IGIENE DEGLI ALIMENTI – sistema HACCP, D.Lgs. 193/2007 e s.m.i., Regolamenti UE “pacchetto igiene” 852, 853, 854 e 882/2004

 

Vi.Si.Consult eroga questi servizi per aziende ed enti pubblici di qualsiasi settore e di qualsiasi dimensione, grazie all`esperienza professionale dei propri soci e dei consulenti coinvolti.

In questo settore forniamo i supporti tecnici per adempiere alle disposizioni legislative vigenti in materia, organizziamo corsi di informazione e formazione rivolti sia ai datori di lavoro che al personale dipendente (vedere sezione specifica del sito).

Servizi erogabili in tale ambito comprendono:

  • Preparazione e/o aggiornamento del manuale HACCP e del piano di autocontrollo
  • Preparazione e/o aggiornamento delle procedure di corretta prassi igienica
  • Progettazione e Sviluppo di Sistemi di Tracciabilità e Rintracciabilità:
    • Elaborazione Procedure per il Ritiro-Richiamo dei Prodotti
    • Assistenza per Messa in Atto di Simulazioni di Ritiro-Richiamo come Richiesto dalle Asl di Competenza
  • Rilievi tecnici strumentali
  • Verifiche ispettive nei centri di trasformazione e cottura
  • Verifiche di conformità legislativa

Propedeutica all’ottenimento della certificazione del sistema di gestione sulla sicurezza degli alimenti (norme ISO 22000, BRC, BRC-IOP, IFS, ecc.) è la verifica di conformità legislativa. I nostri consulenti andranno ad individuare, all’interno del quadro legislativo nazionale, regionale, provinciale e comunale, la legislazione pertinente per le attività aziendali e, mediante la strutturazione e l’utilizzo di check-list, effettuare una valutazione di conformità legislativa, con rilascio di apposito report.

 

RILIEVI TECNICI

 

L’attento studio dei bisogni della nostra clientela, della sua soddisfazione e alla sua continua crescita sono le basi fondamentali su cui concepiamo il nostro lavoro.

Valutiamo costantemente il rapporto efficacia-prezzo dei nostri interventi, l’aggiornamento delle nostre conoscenze e l’applicazione dei nostri consigli.

Collaterali ai Servizi di consulenza ed assistenza precedentemente descritti, Vi.Si.Consult propone un gamma di Servizi a carattere tecnico.

Detti servizi riguardano l’effettuazione di accertamenti di tipo strumentale sia in materia di igiene sui luoghi di lavoro (valutazione delle condizioni di esposizione dei lavoratori a particolari agenti di pericolo di tipo chimico, fisico e biologico) sia di prevenzione e protezione ambientale (analisi e gestione degli aspetti ambientali per il rispetto delle disposizioni legislative vigenti in materia).

Vi.Si.Consult si avvale della collaborazione di strutture specializzate, laboratori di analisi, esperti (professionisti iscritti all’albo, tecnici abilitati, ecc.) per garantire tale tipologia di servizi. Provvede inoltre a qualificare i rispettivi “partner”, sia nell’ottica di fornire ai propri Clienti servizi che soddisfino alle esigenze espresse, sia di garantire una precisa attendibilità e conformità dei servizi tecnici erogati. Viene riportato di seguito un dettaglio dei principali Rilievi Tecnici classificati in relazione a quattro? principali categorie:

  • Igiene Industriale
  • Inquinamento Acustico
  • Inquinamento Atmosferico
  • Igiene degli alimenti

 

Igiene Industriale – Identificazione e analisi del ciclo tecnologico

Tale servizio comprende:

  • Caratterizzazione delle fonti di inquinamento presenti negli ambienti di lavoro
  • Valutazioni dell’amianto a norma del D.Lgs. 81/08, piani di sicurezza per la rimozione/bonifica dell’amianto e mappatura della presenza di amianto nei fabbricati
  • Indagini ambientali indoor – sui livelli di esposizione alle fonti di inquinamento chimico/fisico (es. polveri totali e frazioni respirabili, solventi, acidi organici) mediante campionamenti strumentali
  • Indagini ambientali sui livelli di esposizione al rumore negli ambienti di lavoro (riferimenti D.lgs. 81/08 titolo VIII)
  • Indagini ambientali sui livelli di esposizione alle vibrazioni meccaniche (riferimenti D.lgs. 81/08 titolo VIII)
  • Indagini ambientali in riferimento a parametri microclimatici sugli ambienti di lavoro (es. temperatura, umidità, velocità dell’aria)
  • Monitoraggi per la valutazione dell’esposizione a campi elettromagnetici
  • Verifica delle efficienze dei sistemi di aspirazione per la rimozione di inquinanti dall’ambiente di lavoro, mediante misurazioni anemometriche e/o barometriche sistematiche
  • Stesura della documentazione tecnica in riferimento alla valutazione dei rischi per l’esposizione professionale ad agenti chimici, fisici e biologici rispetto a valori limite fissati dalla normativa nazionale o da standard internazionali

 

Inquinamento Acustico

Tale servizio comprende:

  • Valutazioni del rumore a norma del D.Lgs. 81/2008
  • Indagini fonometriche per la determinazione del rumore prodotto nell’ambiente esterno (Legge 26 ottobre 1995, n. 447)
  • Indagini fonometriche finalizzati alla stesura dei Piani di Zonizzazione Acustica ai sensi del D.P.C.M. 1 marzo 1991

 

Inquinamento Atmosferico

Tale servizio comprende:

  • Indagini ambientali sulle emissioni convogliate in atmosfera per l’effettuazione dei controlli periodici previsti dalle delibere riferite alle autorizzazioni degli Enti Preposti competenti
  • Indagini ambientali sui livelli di inquinamento di polveri diffuse – outdoor

 

Igiene degli Alimenti

Tale servizio comprende:

  • Tamponi ambientali: sono uno strumento che permette di raccogliere gli eventuali microrganismi ancora vivi, rimasti sulle superfici di lavoro, dopo la pulizia e disinfezione standard; sono effettuati presso le attività alimentari con la finalità di: verificare l’assenza di microrganismi sui piani di lavoro, attrezzature, coltelli, ecc. dopo aver effettuato la pulizia e disinfezione degli ambienti di lavoro; verificare che gli Addetti applichino in modo Corretto i Prodotti Chimici indicati nel Piano HACCP; verificare che Detergenti e Disinfettanti utilizzati siano idonei. Compreso nel servizio vi è il Sopralluogo per il Prelievo dei Tamponi e l’analisi dei Referti di Laboratorio al fine di fornire all’Azienda la conferma dell’idoneità delle Procedure o consigliando delle Misure di Miglioramento in caso di Esiti non conformi.
  • Analisi degli alimenti: sono effettuate, come spesso indicato nel Piano Analisi Alimenti presente nei Manuali HACCP, al fine di Verificare il Rispetto delle GMP (Good Manufacturing Pratice), ossia delle Buone Pratiche di Lavorazione nelle attività alimentari.
  • Analisi microbiologiche con Ricerca di Microrganismi Degradativi e Patogeni (Salmonella, E.Coli, Stafilococcus aureus, Botulino, ecc.)
  • Analisi chimiche con Ricerca di contaminanti chimici (pesticidi, metalli pesanti, diossine, ecc.)
  • Analisi nutrizionali con ricerca di valori che ci permettono di: elaborare le Tabelle Nutrizionali (obbligatorie dal 13 dicembre 2016 per gli alimenti preconfezionati); realizzare le Schede tecniche degli alimenti; individuare i Claims Nutrizionali da evidenziare in etichetta.
  • Analisi microbiologiche e chimiche delle acque per consumo: profilo potabilità acqua di RETE; profilo potabilità acque di SORGENTE; profilo conformità acque di IMPIANTI TRATTAMENTO ACQUE
  • Analisi acque dei punti di erogazione in strutture socio-sanitarie e turistico-ricettive: ricerca Legionella
  • Analisi acque piscine ad uso natatorio: determinazione qualità acque piscine; profilo chimico e microbiologico; controllo Cloro libero e combinato e tutte le altre analisi di legge
  • Analisi materiali a contatto con gli alimenti: la Normativa MOCA, inerente i Requisiti dei Materiali e Oggetti a Contatto con gli Alimenti, richiede che i materiali utilizzati a contatto con gli alimenti siano stati sottoposti a prove di laboratorio e prove di cessione in grado di dimostrare la loro Sicurezza. Per questo motivo è necessario effettuare (e Vi.Si. Consult è in grado di supportarvi su questo fronte):
    • Studi di migrazione di sostanze chimiche dai materiali a contatto con gli alimenti
    • Verifica idoneità materiali

 

PRIVACY E PROTEZIONE DEI DATI (Regolamento UE 2016/679)

 

 

I 99 articoli della nuova Normativa Privacy sono entrati in vigore il 24/05/2016 e il testo sarà applicato definitivamente a decorrere dal 25 maggio 2018, data in cui il D.Lgs. 196/2003 andrà definitivamente in “pensione” e in Italia dovrà essere garantito il perfetto allineamento tra la normativa nazionale e le disposizioni del Regolamento.

Vi.SI. Consult propone un percorso consulenziale suddiviso in tre attività principali:

  • Gap analysis
  • Adeguamento normativo
  • Ruolo di Data Protection Officer

 

Gap Analysis

Questa attività permette di:

  • Identificare e misurare gli scostamenti normativi ed operativi rispetto al Regolamento, per verificare il grado di conformità alla normativa
  • Identificare le priorità d’intervento
  • Definire un piano di rimedio volto a ridurre e sanare gli scostamenti rilevati, sul quale si baserà la successiva attività di adeguamento normativo

 

Adeguamento normativo

È possibile, attraverso il team consulenziale individuato da Vi.Si. Consult, porre in essere tutte le azioni di rimedio, finalizzate ad indirizzare gli scostamenti rilevati dall’attività di Gap Analysis, definendo un piano di rientro strutturato ed organico, che tiene conto delle priorità di intervento e delle esigenze operative aziendali, ed intervenendo organizzativamente e funzionalmente al fine di rivedere, ottimizzare o implementare le procedure necessarie.

 

Data Protection Officer (DPO)

Imprese ed enti pubblici devono introdurre la figura del Data Protection Officer (o Privacy Officer, inteso come Responsabile del Trattamento dei dati personali aziendali) a cui affidare le policy in materia di protezione dei dati: in campo pubblico, eccetto le autorità giudiziarie, la nuova figura sarà sempre obbligatoria, mentre le aziende private se ne dovranno dotare nel caso trattino su larga scala dati sensibili, relativi alla salute o alla vita sessuale, genetici, giudiziari e biometrici, oppure che svolgano attività in cui i trattamenti richiedono il controllo regolare e sistematico degli interessati.

In tal senso è ammessa la nomina ad un unico Responsabile anche per un gruppo di imprese o di soggetti pubblici. Le imprese che non sono soggette a tale obbligo, potranno decidere di dotarsi ugualmente di un DPO, se ritenuto necessario.

Vi.Si. Consult mette a disposizione tale figura in possesso di competenze certificate (vedere sezione “Incarichi” del sito).